LAURA PARIANI. Fin del mundo: contaminazioni di popoli e confini

DOMENICA 29 NOVEMBRE Ore 16, Scuola di Musica Dedalo, Novara
In diretta YouTube su A-Novara: reading con accompagnamento musicale
dal libro di Laura Pariani Le montagne di don Patagonia (Interlinea), con intervento dell’autrice, letture di Eleonora Calamita e Francesco Cordeo alla fisarmonica

Laura Pariani, nata a Busto Arsizio, vive sul lago d’Orta ed è tra le maggiori scrittrici italiane. Dopo un’infanzia nel Milanese, in un ambiente ancora contadino, nel 1966 compie con la madre un viaggio in Argentina per conoscere il nonno materno. Queste due esperienze –il mondo contadino e il viaggio in Argentina, dove spesso tornerà – avranno una grande influenza sulle sue opere. Laureata in Filosofia, negli anni settanta disegna e scrive storie a fumetti e fino al 1998 insegna in una scuola superiore. Il suo primo libro, del 1993, è Di corno d’oro edito da Sellerio. Le sue opere (tradotte in varie lingue) vanno da La foto di Orta a Patagonia blues fino a La valle
delle donne lupo
(2011) e, insieme con Nicola Fantini per Sellerio, Nostra Signora degli scorpioni e Arrivederci, signor Cajkowskij. In Le montagne di don Patagonia torna in Sudamerica sulle tracce dell’esploratore salesiano padre De Agostini. E lo racconta quando, ormai anziano, ripensa alla propria giovinezza: la scelta di fare il missionario nel Fin del Mundo, la battaglia in difesa degli indios, la passione per le sfide delle cime andine.

«La fragranza della terra lavata dalla pioggia gli ha sempre riempito
l’animo di un’intensa esaltazione. Qualcosa di unico»

Gli eventi pubblici saranno visibili sulle pagine Facebook:
@festivalScrittoriegiovani e @novaraletteratura

Contatti : festival@letteratura.it – 0321 1992282